wissenschaftlich erwiesene Vorteile von Meditation

I benefici della meditazione scientificamente provati: promuovere una vita più lunga e più sana

La meditazione è presente in molte culture e religioni come pratica antica. Negli ultimi decenni, la meditazione è diventata sempre più oggetto di ricerca e i suoi benefici aneddotici hanno iniziato a essere messi alla prova scientifica. I risultati parlano chiaro: la meditazione è uno strumento efficace per alleviare vari disturbi e calmare una mente turbata. Potete sperare di ottenere questi benefici, scientificamente provati, se fate della vostra routine di salute una pratica regolare di meditazione.


7 benefici della meditazione scientificamente provati

1. la meditazione aiuta a gestire lo stress e a minimizzare l'ansia

2. la meditazione migliora l'autoconsapevolezza

3. la meditazione promuove la salute mentale e prolunga la capacità di attenzione

4. la meditazione migliora il sonno

5. la meditazione può ridurre la sensazione di dolore

6. la meditazione riduce l'infiammazione

7. la mediazione allevia i sintomi depressivi

1. La mediazione aiuta a gestire lo stress e a ridurre l'ansia.

La meditazione può ridurre i livelli di stress, il che si traduce in una minore ansia (Ansia). L'MBSR o Mindfulness-Based Stress Reduction è uno dei metodi più noti per la gestione dello stress in questo campo. È stato sviluppato da Jon Kabat-Zinn, professore emerito di medicina americano e fondatore della Stress Reduction Clinic e del Center for Mindfulness in Medicine, Health Care, and Society presso la University of Massachusetts Medical School. Diversi studi (1, 2) hanno dimostrato l'efficacia del suo programma nella gestione dello stress e nella riduzione dell'ansia.

2 La meditazione migliora la consapevolezza di sé

Alcune forme di meditazione possono aiutarci a sviluppare una migliore comprensione di noi stessi. Ad esempio, la meditazione per l'autoesplorazione mira esplicitamente ad aiutarci a conoscere meglio noi stessi e a sviluppare in modo positivo le relazioni con chi ci circonda.

Altre forme ci insegnano a riconoscere i pensieri che possono essere dannosi o autodistruttivi. L'idea è quella di diventare più consapevoli delle nostre abitudini di pensiero, in modo da poterle indirizzare verso schemi più costruttivi. (1, 2, 3)


3. la meditazione promuove la salute mentale e prolunga la capacità di attenzione

Studi su persone con perdita di memoria legata all'età hanno dimostrato che la meditazione migliora le loro prestazioni nei test neuropsicologici.

Inoltre, uno studio ha dimostrato che varie forme di meditazione possono migliorare l'attenzione, la memoria e la velocità mentale nei partecipanti anziani.
Oltre a combattere la normale perdita di memoria legata all'età, la meditazione può migliorare almeno in parte la memoria dei pazienti affetti da demenza. migliorare parzialmente.

Ma la meditazione fa centro anche quando vogliamo migliorare la nostra capacità di attenzione: studi (1, 2) dimostrano che le persone che meditano regolarmente hanno ottenuto risultati migliori su un compito visivo e una maggiore capacità di attenzione rispetto alle persone senza esperienza di meditazione.


4. la meditazione migliora il sonno

A studio ha esaminato l'effetto dello yoga nidra, un altro tipo di meditazione, su pazienti con disturbi cronici del sonno. Lo studio ha concluso che dopo la pratica dello yoga nidra il sonno, il tempo totale di veglia e la qualità soggettiva del sonno sono migliorati.

Un altro studio conclude che la meditazione mindfulness è un'opzione di trattamento adatta per gli adulti con insonnia cronica ed è un'alternativa ai trattamenti convenzionali per l'insonnia.


5 La meditazione può ridurre la percezione del dolore

L'intensità con cui percepiamo il dolore dipende in larga misura dal nostro stato mentale. Le prove scientifiche suggeriscono che la mediazione svolge un ruolo importante nel ridurre la percezione soggettiva del dolore.
In questo contesto, uno studio6. la meditazione mindfulness riduce i sintomi del dolore e della depressione e migliora la qualità della vita.

6. la mediazione riduce i livelli di infiammazione

Uno studio di 8 settimane studio di 8 settimane ha dimostrato che la meditazione mindfulness riduce l'infiammazione indotta dallo stress nell'organismo.

7. la mediazione allevia i sintomi depressivi

A meta-studio ha dimostrato che le persone che hanno partecipato alla terapia di meditazione hanno avuto meno sintomi depressivi rispetto a un gruppo di controllo.


La nostra conclusione

La pratica della meditazione e della mindfulness è una parte fondamentale di uno stile di vita sano ed equilibrato. Una meditazione regolare ha molti benefici fisici e psicologici. Per questo motivo abbiamo incluso la mindfulness e la meditazione nella nostra piramide della salute. Insieme a un riposo sufficiente, a una vita sociale positiva, all'esercizio fisico e agli opportuni integratori alimentari la meditazione è una delle pietre miliari per una vita lunga, sana ed equilibrata.